Genova

Basilica di Santa Maria delle Vigne

Genova, mille anni in mille passi

Parti per un viaggio nel tempo a caccia di indizi nascosti, per scoprire dietro l’elegante abito barocco una delle basiliche medievali più antiche della città.
Costruita poco prima dell’anno Mille in una zona di campagna coltivata a vigne, da cui l’origine del nome, oggi la Basilica di Santa Maria delle Vigne si trova nel centro storico, e racchiude la complessa e ricca stratificazione artistica della città.
Durante la visita, la voce narrante della guida ci trasporta indietro di mille anni. Il percorso propone momenti particolarmente avventurosi e coinvolgenti come il camminamento sui ponteggi di cantiere, lo sbarco sui tetti della città, l’attraversamento del sottotetto fino a raggiungere l’alto del cupolino della Basilica.
Un’esperienza unica per comprendere l’anima sfaccettata di Genova: una città in continua evoluzione con le sue contraddizioni, da sempre votata all’incontro e alla mescolanza, senza mai dimenticare la sua natura.

Coming soon Gruppi e scuole

Dove

Genova. Ritrovo c/o ufficio IAT, via Garibaldi 12/r

Quando

Visite sospese

Durata

1h 30min

Guida

Italiano, materiali in francese e inglese

 

L’esperienza alla Basilica di Santa Maria delle Vigne è attualmente sospesa a causa di lavori di restauro che interessano il percorso di visita.

Per maggiori informazioni inviare un’email all’indirizzo booking@kalata.it

Tariffe

€ 10 (intero) – € 8 (ridotto)

Il biglietto ridotto è riservato a: residenti nel Comune di Genova (ogni prima domenica del mese), visitatori di età compresa tra i 6 e i 25 anni, possessori di ticket d’ingresso per una mostra o un evento in corso a Palazzo Ducale, Soci Coop Liguria.

 

Il biglietto gratuito è riservato a: visitatori di età compresa tra 0 e 5 anni, persone con disabilità (con accompagnatore per chi lo necessita), giornalisti accreditati in possesso di richiesta da parte della redazione di riferimento, guide turistiche abilitate.

Orari

Visite attualmente sospese

Sabato e domenica: 09.30 | 11.30 | 14.30 | 16.30

 

 

Luogo di ritrovo

Davanti all’ufficio IAT (Informazioni Accoglienza Turistica) di via Garibaldi 12/r, 15 minuti prima dell’inizio della visita.

La tua esperienza

  • Un viaggio nel tempo per scoprire la Basilica medievale più nascosta della città
  • L’emozione dell’avventura in un “cantiere didattico”
  • Punti di vista panoramici, inediti e privilegiati all’interno della Basilica e sul centro storico
  • Esperienze dedicate e percorsi didattici per bambini e scolaresche
  • Elmetto di sicurezza fornito da Kalatà per arrivare al sottotetto della Basilica
  • Visita guidata in italiano inclusa nel biglietto
  • Materiali e approfondimenti in lingua straniera inclusi nel biglietto

Informazioni utili

  • Visite attualmente sospese
  • Raccomandato abbigliamento consono e rispettoso del luogo sacro che si sta visitando
  • Consigliati abbigliamento comodo (evitare gonne e vestiti), calzature basse e chiuse
  • Non è consentito l’accesso al percorso con borse e/o zaini (di qualsiasi dimensione), marsupi e attrezzature ingombranti
  • Servizio guardaroba gratuito
  • Custodie porta cellulare in dotazione gratuita
  • Consentito l’utilizzo di macchine fotografiche purchè dotate di tracolla di sicurezza
  • È vietato introdurre animali di qualsiasi tipo. Per motivi di sicurezza, gli unici animali ammessi sono i cani da accompagnamento per persone diversamente abili

Info e prenotazioni

Per maggiori informazioni è possibile chiamare il numero +39 0174330976 (anche WhatsApp) o inviare una mail all’indirizzo: booking@kalata.it

 

Come arrivare

 

Tutte le esperienze di visita

Mombasiglio (CN)

Castello di Mombasiglio – Museo Generale Bonaparte

Scopri di piùComing soon

Savona

Villa Zanelli

Brescia

Gentile da Fabriano al Palazzo del Broletto

Genova

Basilica di Carignano

Garessio (CN)

Castello di Casotto

Padova

Battistero e Museo diocesano

Vicoforte (CN)

Santuario di Vicoforte – Magnificat

Genova

Basilica di Santa Maria delle Vigne

Scopri di piùComing soon

Novara

Cupola di San Gaudenzio